Gestione patrimoniale

Che cos'è la gestione patrimoniale?

La Gestione Patrimoniale è un servizio di investimento. Gli enti che possono erogare servizi di Gestione Patrimoniale sono regolamentati per legge e sono Banche, Società di gestione del risparmio (SGR) e Società di Intermediazione Mobiliare (SIM) specificamente autorizzati. Con questo servizio conferisci all’ente un patrimonio determinato, costituito da denaro e/o strumenti finanziari, con l’incarico di gestirlo nell’ambito di un mandato mediante operazioni di acquisto e vendita1. A seconda della gestione puoi avere la possibilità di combinare diverse componenti, sempre nei limiti stabiliti nel contratto.

Gestire i tuoi risparmi in autonomia richiede competenze tecniche e specialistiche che è difficile acquisire senza una formazione specifica

Con una Gestione Patrimoniale incarichi un team di professionisti di gestire i tuoi risparmi con un metodo scientifico, attivando strumenti e approcci specifici

Come funziona una gestione patrimoniale?

Quando scegli una Gestione Patrimoniale sottoscrivi un contratto con cui dai un mandato a professionisti di investire per tuo conto il patrimonio conferito, nel rispetto del tuo profilo finanziario, valutato con il Questionario di profilatura. Compito del gestore è anche quello di svolgere tutti gli adempimenti fiscali previsti per legge, come ad esempio la gestione delle tassazioni stabilite sugli eventuali rendimenti che ottieni. 

Quali possibili opportunità offre la gestione patrimoniale?

La Gestione Patrimoniale deve essere sempre adeguata al tuo profilo finanziario. Inoltre, con questo servizio di investimento:

  • si tiene sempre conto del tuo profilo finanziario;
  • viene definito il portafoglio di investimento considerando le esigenze di diversificazione e le strategie di investimento, cercando di cogliere tempo per tempo le opportunità che i mercati possono presentare;
  • hai a disposizione molti strumenti in più rispetto ad un semplice investimento, che permetteranno anche al tuo consulente finanziario di orientarti preventivamente ancora meglio nelle decisioni da prendere al momento del conferimento dell’incarico;
  • viene messo a disposizione un set informativo completo per consentirti di valutare l’andamento della Gestione e per poter ed eventualmente modificare il mandato conferito al Gestore.

Quindi con una Gestione Patrimoniale deleghi ai tuoi professionisti di fiducia il compito di gestire i tuoi risparmi, consolidarli e cercare di farli crescere nel tempo.

I risultati che puoi ottenere con una Gestione Patrimoniale dipendono dall’andamento dei mercati e dalle perfomance degli strumenti finanziari inclusi nel tuo portafoglio di investimento. Non c’è garanzia di risultato, ma con una Gestione Patrimoniale puoi avere la consulenza di professionisti che con strumenti scientifici, statistici e di analisi  possono aumentare le probabilità di ottenere i rendimenti che cerchi.

Quali punti di attenzione valutare nella gestione patrimoniale?

Anche una Gestione Patrimoniale presenta dei rischi, come qualunque altro investimento. Cioè il risultato che ottieni dipende dalle performance che realizzano gli strumenti finanziari inclusi nel tuo portafoglio.

Ogni Gestione Patrimoniale ha anche dei costi, dovuti alle diverse commissioni legate al servizio, che sono esplicitamente indicati nel contratto che sottoscrivi e che è importante conoscere.

Che differenza c'è tra gestione patrimoniale e fondi comuni di investimento?

“L’aspetto più importante che contraddistingue la Gestione Patrimoniale è che a differenza del fondo comune – dove la gestione è collettiva – la gestione del capitale è individuale1. Con un fondo comune di investimento quindi partecipi con le quote che acquisiti ai risultati che il fondo ottiene: puoi acquistare o vendere quote secondo il regolamento definito dal fondo, mentre tutte le altre operazioni di vendita e acquisto di titoli, azioni e altre attività finanziarie sono gestite dal fondo per proprio conto. Nella Gestione Patrimoniale, dando mandato al Gestore, puoi scegliere – sempre nei limiti del contratto – la composizione del portafoglio di investimento in maniera maggiormente personalizzata. Nella Gestione Patrimoniale, pur dando mandato al Gestore di investire e disinvestire, puoi definire insieme al tuo consulente finanziario come ripartire il capitale.

Fonti

  1. https://www.borsaitaliana.it/notizie/sotto-la-lente/gestione-patrimoniale.htm

Parole chiave

Approfondisci le parole più utilizzate